Informazioni personali

La mia foto
Tu lettore fremi di vita e orgoglio e amore. W. Whitman

mercoledì 5 dicembre 2012

Firelight-La ribelle - Sophie Jordan

Trama:
Discendiamo dai draghi. Siamo dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai Cacciatori. Viviamo nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederci. Siamo Draki. Io mi chiamo Jacinda e sono il tesoro del mio branco, l'unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per l'ennesima volta le regole che proteggono la vita della nostra comunità, sono stata costretta a fuggire insieme a mia madre e mia sorella. Ci siamo sepolte vive in un'anonima cittadina, dove sono costretta a mantenere l'aspetto umano con il rischio di dimenticare la mia vera natura. Finché non mi sono ritrovata nella stessa scuola del mio Cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure questo bellissimo e pericoloso ragazzo non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?
SCHEDA TECNICA:
COPERTINA: STRAORDINARIA! I PUNTINI SULLE I MI RICORDANO DELLE FIAMMELLE E IL CONTRASTO  DEI COLORI E' DAVVERO BELLISSIMO.
PREZZO:9.90€ PER 280 PAG.
STRUTTURA: LA SCRITTURA E' GRANDE MA NON ECCESSIVAMENTE LARGA.

La protagonista della nostra storia è Jacinda, una ragazza-drago che vive nel suo clan sperduto tra le montagne. Lei è una draki, ovvero un essere che possiede sembianze umane ma che può trasformarsi in un drago. Ha un carattere un po' ribelle ma soprattutto orgoglioso, adora essere una draki e ciò che più ama è volare. Vive con la sua famiglia composta da sua madre, che per propria volontà ha deciso di assopire il suo draki, e con Tamra sua sorella gemella, che però non è riuscita a trasformarsi e di questo ne soffre, tanto che vorrebbe andare via dal clan; infine sappiamo che suo padre è morto, ucciso dai cacciatori, esseri umani che catturano questi draki, li consegnano agli enkros che fanno esperimenti su questi esseri, prelevano il loro sangue, finché non li scuoiano e ne fanno addirittura dei mobili (agghiacciante!). Jacinda è una sputafuoco, quindi una draki davvero rara che il capo clan, Severin, vuole far sposare a suo figlio Cassian, un draki onice, così da protrarre una generazione potente. Ovviamente Jacinda si ribella a ciò anche perché Tamra è innamorata di  lui. Una notte la mamma delle ragazze decide di scappare dal clan, venuta a conoscenza di una verità che non riesce e non vuole svelare alle sue figlie. Le porta nel mondo degli umani, le iscrive a scuola ma soprattutto Zara, la mamma, costringe Jacinda ad assopire il suo draki. Mentre Tamra è felicissima di questa nuova condizione poiché si sente a suo agio e tra suoi "simili", Jacinda non fa che brontolare perché la sua natura è torturata da quella nuova realtà. A scuola Jacinda incontra Will, un ragazzo da cui non riuscirà a staccarsi ma che nasconde un segreto terribile.
Il libro procede tranquillamente, scritto in prima persona (a narrare è Jacinda),si legge in pochissimo tempo ed è davvero molto bello, pieno di sentimenti, di azione ed emozione. Lo CONSIGLIO vivamente.

Buone letture e.......alla prossima recensione ;)

Nessun commento:

Posta un commento