Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

mercoledì 5 dicembre 2012

Se fosse per sempre - Tara Hudson

Trama:
Chissà da quanti anni Amelia si aggira sull'argine del fiume, invisibile al mondo e sospesa in un eterno presente. Quand'è morta - proprio in quel fiume di anni ne aveva solo diciotto e, da allora, una specie di nebbia ha inghiottito ogni suo ricordo, dal volto della madre alle risate degli amici, dal profumo delle rose al sapore delle albicocche, condannandola a una cupa solitudine. Finché, un giorno, avviene una cosa incredibile: nelle stesse acque scure che hanno segnato il destino di Amelia, un ragazzo rischia di annegare. E lei riesce ad aiutarlo, a salvarlo, a farlo vivere. Perché quel ragazzo - unico al mondo? - può vedere Amelia, può sentire la sua voce, può accarezzare il suo viso. In quell'istante, lei capisce di non essere più sola, di aver trovato qualcuno pronto ad affrontare qualsiasi sfida, per lei. Ma, soprattutto, di aver trovato qualcuno in grado di far palpitare il suo cuore, quel cuore che ormai aveva cessato di battere. Se fosse per sempre, sarebbe un amore perfetto. Se fosse per sempre...
SCHEDA TECNICA 
COPERTINA:RIGIDA, MOLTO BELLA E COERENTE CON LA STORIA
PREZZO: 9.90€  PER 360 PAG
SCRITTURA: LARGA E GRANDE

Avevo il desiderio di leggere questo libro dalla sua prima edizione uscita più o meno due anni fa, ma il prezzo un po' troppo alto mi aveva sempre frenata e uscita l'edizione economica non ho esitato un attimo! 
Questo libro fa parte della scia degli YA però i protagonisti sono diversi rispetto a quelli ricorrenti. La protagonista, Amelia, è un fantasma con un carattere sensibile, divertente e anche allegro; lui, Joshua, è gentile, umile,timido, dolcissimo finalmente non è uno dei classici personaggi degli YA "sono-strafigo-bello-misterioso-devi-per-forza-essere-attratta-da-me!". Come ho già detto, Amelia è un fantasma e purtroppo ricorda ben poco della sua vita da viva; le sue sensazioni sono immobili, gli unici sensi che lei possiede sono l'udito e la vista. Già da subito succede un evento particolare che la porterà a conoscere Joshua, ma che soprattutto le farà scoprire delle nuove sensazioni! Tra di loro avverranno tanti incontri ma subentreranno altri personaggi tra cui Eli, un essere misterioso simile per consistenza ad Amelia; poi  Ruth, la nonna di Joshua che avrà un ruolo determinante in questa storia, e Jillian la sorellina di Joshua, personaggi nuovi che, in un modo o nell'altro metteranno in difficoltà Amelia e Joshua. La narrazione è sempre in movimento, in ogni capitolo c'è qualcosa di nuovo, infatti il libro non è mai noioso e termina con il beneficio del dubbio e cioè che ci sono ancora tanti misteri da risolvere e suppongo che ci sarà un seguito. 
Il libro è CONSIGLIATO anche perché è una lettura leggera che si finisce in 2/3 giorni :)

A presto e....BUONE LETTURE

Nessun commento:

Posta un commento