Informazioni personali

La mia foto
Tu lettore fremi di vita e orgoglio e amore. W. Whitman

mercoledì 6 febbraio 2013

Primi acquisti di febbraio!



Buongiorno! Questi sono i miei primissimi acquisti di febbraio! Qualcuno di voi ha letto uno di questi libri? :)



Mo Yan
Sorgo rosso
Un affresco fiammeggiante di storia cinese, dagli anni Trenta 
agli anni Settanta, raccontati da un giovane della provincia che 
ripercorre i drammi, gli amori, i lutti della propria famiglia. 
Un romanzo che per la sua forza mitica e immaginativa è 
stato avvicinato a "Cent'anni di solitudine".




Marina Fiorato
La ladra della Primavera
Firenze, 1482. L'affascinante cortigiana Luciana Vetra è furiosa: fare da modella per il grande pittore Sandro Botticelli doveva essere la sua grande occasione, invece lui non soltanto si è rifiutato di pagarla, ma dopo un violento litigio l'ha addirittura cacciata dal suo studio. Per vendicarsi dell'affronto, la giovane ruba uno dei disegni preparatori del dipinto - una grande tavola che avrà come titolo la Primavera - senza immaginare che quel gesto impulsivo e dettato dall'orgoglio le sconvolgerà la vita. Ben presto, infatti, Luciana si accorge di essere diventata l'obiettivo di un gruppo di uomini potenti e senza scrupoli, disposti a tutto - anche a uccidere - pur di recuperare il prezioso disegno. Disperata, la ragazza chiede asilo presso la basilica di Santa Croce e viene accolta da Guido, un novizio che, incantato dalla sua bellezza, decide di aiutarla a fuggire. Consapevoli che soltanto svelando il mistero del quadro avranno salva la vita, i due intraprendono allora un viaggio che li porterà da Napoli a Pisa, da Roma a Venezia, tra nobili e assassini, pericoli e agguati, complotti e tradimenti. E scopriranno che, nell'allegoria della Primavera, si nasconde un messaggio in codice che potrebbe cambiare il futuro dell'Italia...

Nessun commento:

Posta un commento