Informazioni personali

La mia foto
Tu lettore fremi di vita e orgoglio e amore. W. Whitman

domenica 15 febbraio 2015

[Consigli librosi]: "Le leggi del nostro amore" di V.C.P; "L'erba cattiva" di J.B; "Harry Potter:il cibo come strumento letterario" di M.L.

Buona domenica a tutti carissimi lettori! Oggi vi propongo tre interessanti libri.

Le leggi del nostro amore
Trama: La determinazione è il miglior pregio di Ashley Carter, ragazza italiana di origini statunitensi, che non ha mai avuto grilli per la testa. Da bambina già sapeva che il suo futuro sarebbe stato diventare un noto avvocato nel suo Paese d’origine e, dopo essersi laureata, vola dall’altra parte del mondo per iniziare a lavorare nel prestigioso studio legale di Anthony Burke, vecchio amico di famiglia, che la accoglie a casa sua. Immediatamente Ashley cattura l’attenzione di Eric Burke –figlio di Anthony- che le dà qualche dritta, tra cui tenere le distanze dal vice direttore dello studio legale, Robert Parker. Voci dicono che sia un tipo poco raccomandabile e Ashley, intrigata da quella persona così misteriosa, non esita dal fare la sua conoscenza. È odio a prima vista: Robert non sopporta la nuova arrivata e non ci pensa due volte prima di metterle insistentemente i bastoni fra le ruote. Ashley, tra un soffocante spasimante e un tenebroso quanto dispettoso vice direttore, crede che le cose non possano andare peggio, fino a quando lei e Robert saranno costretti a collaborare sullo stesso caso…

Genere: "Le leggi del nostro Amore" è un romanzo rosa, ma con alcuni elementi che non appartengono al mondo reale.

Pubblicazione: 22 gennaio 2015, Lettere Animate Editore, 274 pagine 

Store: 
tutti gli store on-line, in particolare
AMAZON:http://www.amazon.it/leggi-del-nostro-amore-ebook/dp/B00SM1WS72/ref=sr_1_2?s=b
ULTIMA BOOKS: http://www.ultimabooks.it/le-leggi-del-nostro-amore
GOOGLE PLAY STORE 
IBS: http://www.ibs.it/ebook/canale-parola-valentina/leggi-del-nostro-amore/9788868822743.html

Biografia: Mi chiamo Valentina Canale Parola, ho 20 anni, sono una studentessa universitaria e per "Lettere Animate Editore" ho pubblicato il mio primo libro,"Le leggi del nostro Amore", nato dall'unione tra il piacere di scrivere e la speranza di poter regalare emozioni a chi legge.

Dove contattarmi:
pagina facebook --->https://www.facebook.com/pages/Le-leggi-del-nostro-Amore/735941643170180
tumblr ---> https://www.tumblr.com/blog/valentinacp95
blogger ---> http://leleggidelnostroamore.blogspot.it/
twitter ---> https://twitter.com/ValeCP95

L'erba cattiva
TRAMA: Angelica è una ragazza di quindici anni, vive un’esistenza serena accanto ai suoi genitori e alla sorella minore fino a quando dalla tranquilla isola di Ponza è costretta a trasferirsi nella frenetica Milano. La separazione improvvisa dalla sua amata isola e dagli affetti più cari fa esplodere nella ragazza una fragilità emotiva che spazza via tutte le sue già precarie certezze, a Milano non riesce a sentirsi a suo agio, il cielo costantemente grigio della città, il traffico caotico e la gente fredda e distaccata ma soprattutto il nuovo liceo la catapultano in un mondo che non avrebbe mai voluto conoscere. Sin dal suo primo giorno nel prestigioso liceo classico Beccaria diventa bersaglio di mille angherie da parte  dell’Erba Cattiva, un gruppo di ragazze terribili capitanato da Jennifer o meglio conosciuta come la mitica Queen, una sedicenne cresciuta a Quarto Oggiaro che nel suo gruppo è riuscita a trovare la forza per sentirsi una vincente a dispetto di una famiglia difficile e del quartiere marginale da cui proviene. Jenny è abituata a praticare la religione della violenza e ama ridurre a pezzi coloro che considera nemici, Angelica diventa una nemica dalla prima volta che ha la possibilità di incrociare il suo sguardo, la odia per la sua bellezza, per il suo status sociale e per la sua famiglia che sembra più adatta alle pagine di una rivista patinata che alla vita reale. Ben presto tutto quel rancore si trasforma in una vera e propria persecuzione che Angelica non ha i mezzi emotivi per combattere, la ragazza inizia a sentirsi sempre più sola e disperata non riuscendo a parlare del suo problema con nessuno, tantomeno con i suoi genitori che sono troppo concentrati su se stessi per ascoltarla, il papà lavora anche di notte per mettersi in mostra nel suo nuovo studio legale mentre la mamma è divisa tra la depressione per un grave lutto e il lavoro in una rivista femminile che non la soddisfa abbastanza. Le giornate di Angelica trascorrono nell’incubo perpetuo degli attacchi crudeli dell’Erba Cattiva, una vita che non è più vita, l’unica luce in fondo al tunnel che sembra averla risucchiata è Mattia, un ragazzo dallo sguardo magnetico poco più grande di lei che dal loro primo incontro si dimostra sempre molto gentile e disponibile nei suoi confronti. Trascorrere qualche ora in compagnia di Mattia aiuta la ragazza a distrarsi dai suoi pensieri più negativi e col tempo le dà modo di scoprire un sentimento molto speciale che non aveva mai provato prima. È innamorata ma non ha il coraggio di confessarglielo, l’Erba Cattiva con i suoi insulti quotidiani è riuscita a farla sentire un brutto anatroccolo che nessun ragazzo potrà mai guardare con occhi innamorati. Angelica non immagina che anche Mattia ha una cotta per lei, la ama dall’inizio della scuola colpito dalla sua semplicità che la rende diversa da tutte le altre che ha conosciuto e non vede l’ora di dirle tutto, ma un terribile malinteso lo porta a credere che la ragazza sia già innamorata di un altro. Pur tra mille dubbi e incertezze e con il cuore rotto dal dolore, Mattia decide di continuare a uscire con lei cercando di calarsi nei panni di un amico buono e sincero ma è una recita che non ha lunga durata. Un nuovo malinteso porta i due ragazzi a litigare furiosamente e Angelica si ritrova sola e disperata in uno dei momenti peggiori, la mamma e il papà hanno deciso di separarsi, a scuola è un disastro non avendo più la concentrazione necessaria per impegnarsi nello studio e gli attacchi dell’Erba Cattiva si fanno sempre più spietati. Dal semplice attacco verbale si passa ben presto a quello psicologico, con una pagina facebook sulla quale la mitica Queen e le sue seguaci si divertono a distruggere l’immagine della ragazza e che giorno dopo giorno raccoglie centinaia di fan. È una guerra spietata, una guerra che si conclude in un giorno come tanti nel bagno della scuola, un ultimo atto sanguinario che costringe Angelica in un letto d’ospedale a vivere le ore più angosciose della sua esistenza. La mamma e il papà la spingono a denunciare i suo aggressori ma lei non vuole, ha troppa paura di possibili ritorsioni da parte di Jennifer ecco allora che entra in scena Delia, la psicologa del Beccaria e madre di Mattia. Delia è una donna dal grande ottimismo nonostante la vita l’abbia messa a dura prova, ha perso l’uomo della sua vita e il padre dei suoi due figli dopo un calvario durato nove anni chiamato Sla. La donna diventa per Angelica un punto di riferimento, un’amica alla quale confidare tutte le pene che nasconde nel cuore. L’intervento della psicologa avrà un effetto provvidenziale, attraverso una serie di incontri con Angelica e le sue persecutrici che si svolgeranno all’interno della scuola aiuterà la ragazza a scoprire un coraggio e una determinazione che pensava di non avere e insegnerà alle seguaci dell’Erba Cattiva che il rispetto e la considerazione degli altri possono essere ottenute anche con mezzi diversi dalla prepotenza.



Autore:  Jolanda Buccella
Pubblicato da:  Amazon a gennaio 2015
Prezzo: 1,36 centesimi o da leggere gratuitamente con Kindle unlimited
Pagine: 439

Biografia
Jolanda Buccella nasce a Oliveto Citra (SA) il 28 giugno del 1980,  attualmente vive a Milano e si divide tra il lavoro e la scrittura la sua più grande passione. L’Erba Cattiva è il suo secondo romanzo pubblicato da Amazon a gennaio del 2015 nel quale tenta di affrontare con tatto e delicatezza il difficile tema del bullismo.



Harry Potter: il cibo come strumento letterario

Chi non si è mai beato dinanzi all’idea di assaggiare i dolci di Mielandia, o un sontuoso banchetto a Hogwarts o, ancora, una cena al desco della famiglia Weasley? La domanda è ovviamente retorica, ma il motivo per cui le prospettive appena elencate risultano così invitanti è anche frutto, oltre che della naturale golosità umana, di un accurato lavoro di pianificazione nell’uso del cibo da parte di J.K. Rowling. Ed è proprio questo aspetto che Marina Lenti esamina nel saggio ‘Harry Potter: il cibo come strumento letterario’. L’autrice offre anzitutto una cavalcata attraverso le possibili influenze narrative, i personaggi ‘dietro ai fornelli’, le coreografie dei banchetti e i problemi di traduzione in termini culinari familiari al pubblico italiano. Quindi passa ad analizzare lo sfruttamento del tema nell’industria del divertimento e il ruolo del cibo come propulsore nella trama o come elemento ludico e sociale, per terminare poi con una giocosa parte composta da un breve ricettario, un laboratorio di pasticceria per i bambini e un quiz a risposta multipla. Grazie alla sua insolita angolazione, ‘Harry Potter: il cibo come strumento letterario’ si presenta dunque come il più originale fra gli approcci saggistici potteriani adottati sinora nel panorama editoriale.


L'autrice:
Marina Lenti è stata per quattro anni la Guida Harry Potter del portale Supereva/Dada e per oltre otto la responsabile della sezione Harry Potter della testata telematica FantasyMagazine. Nel 2006 ha pubblicato il saggio ‘L’Incantesimo Harry Potter’(Delos Books), vincitore del Premio Italia 2007. Nel 2007 ha pubblicato il manuale ‘Harry Potter a test’ (Alpha Test), tradotto in Francia nel 2009 col titolo di ‘Le Monde de Harry P.’, per l’editore Belin. Nello stesso anno ha collaborato alla redazione della versione italiana di ‘Lexicon — Guida non autorizzata ai romanzi e al mondo di Harry Potter’ (Piemme). Nel 2011 ha pubblicato il saggio ‘La Fonte della Buona Sorte: un’allegoria alchemica sul senso della vita’ nell’antologia ‘Potterologia’(Edizioni Camelozampa), i cui proventi sono devoluti all’associazione Theodora (www.theodora.it). Nello stesso anno ha pubblicato il racconto ‘Coraggiosa’ nell’antologia ‘Code di Stampa’ (Edizioni La Gru), i cui proventi sono devoluti all’associazione animalista Save The Dogs and The Other Animals (www. savethedogs.eu). Nel 2012 ha pubblicato, sempre per Camelozampa, il saggio La Metafisica di Harry Potter, che è stato finalista al Premio Italia 2013. Sul sito www.marinalenti.com propone periodicamente curiosità e approfondimenti sulla saga.

Scheda Libro
 Casa editrice: Runa Editrice 
ISBN: 978-88-97674-46-7 
Genere: Saggio
N.pag.: 186 
 Prezzo di copertina: € 12.00

Nessun commento:

Posta un commento