Informazioni personali

La mia foto
Tu lettore fremi di vita e orgoglio e amore. W. Whitman

domenica 22 febbraio 2015

[Recensione]: Per altri sentieri - Angela di Bartolo

Buona domenica a tutti amanti dei libri e benvenuti nel mio blog. Oggi vi parlerò di un libro che mi ha tenuta incollata alle pagine dalla prima all'ultima parola; sto parlando di una raccolta di racconti dal titolo:

Per altri sentieri di Angela di Bartolo
Trama:
La nostalgia, il desiderio, l’amore, la bellezza, il tempo... e i viaggi attraverso il tempo: sentimenti, circostanze o frangenti incontrati o percorsi per altri sentieri, immersi in atmosfere surreali, evanescenti quanto apparentemente tangibili, in un intreccio caleidoscopico di magia, sogni, incubi e follia che si mescolano, riflessi tra la realtà e l’incredibile. Questi sono gli elementi che accomunano i racconti di Angela Di Bartolo, dieci racconti di genere e stile diverso, con ispirazione mitologica o storica o vagamente fantascientifica o fantasy. Un allucinante viaggio nel tempo, dal mito di Ulisse all’antica Roma, da una gita a Pompei ai riverberi di una Venezia sommersa, dalla rinascita di un pittore a uno scrittore perduto nel tempo, fino all’ultimo dei Centauri.

Questa è stata la prima raccolta di racconti alla quale mi approcciavo, infatti non avevo un "metodo" di lettura nel senso che ero indecisa se iniziare un racconto e lasciar passare del tempo dalla lettura dell'altro oppure se leggerli tutti in successione. Alla fine i miei dilemmi sono stati sfatati direttamente dall'inizio della lettura di "Nostos"(il primo racconto): dopo aver iniziato non riuscivo più a smettere e così, senza neanche accorgermene, sono arrivata alla fine del libro.
I protagonisti dei racconti sono per la maggior parte esseri umani ma troveremo anche personaggi come angeli,elfi nani e tante altre creature; le ambientazioni sono le più disparate: dall'antica Roma verremo catapultati nel 4013 ma quasi tutti i racconti sono accomunati da eventi straordinari e affascinanti, ovvero i viaggi nel tempo. Sappiamo benissimo quanto i viaggi nel tempo vengano sfruttati nei romanzi, spesso banalizzati e mai elaborati: in questo caso però ogni viaggio avviene in maniera diversa, praticamente magica. Il punto forte di ogni singolo racconto è il fascino che trasmette l'elegante stile della scrittrice, l'intensità di ogni frammento di sentimento dei protagonisti e la struggente storia che li vede come protagonisti. Ogni racconto mi ha trasmesso un'emozione e mi ha insegnato ad esempio a non perdere la speranza, a perseverare in un obiettivo, a preoccuparmi dell'indole dell'essere umano. Sì, perché a volte gli esseri umani perdono la via, hanno bisogno di aiutarsi e aiutare, basta solo afferrare fiduciosi la mano tesa verso di noi non perdendo mai la speranza.

<<Tu sei uno scrittore , un artista, non ti spaventa l'ignoto. Tu volevi vederlo, viverlo. >>

I racconti mi sono piaciuti tutti quanti per un motivo o per un altro: "Ottobre" e "San Michele" sono di un fascino disarmante, i miei preferiti. Se devo essere sincera uno di questi racconti potrebbe diventare un romanzo meraviglioso, infatti spesso mi sono ritrovata a fantasticare sulla vita precedente di ogni singolo personaggio ma non solo, anche della vita che stavano vivendo dopo aver compiuto il viaggio nel tempo nel passato o nel futuro. 
E' una raccolta di 10 magici ed imperdibili racconti. Non posso far altro che consigliarvi questo bellissimo libro, la più bella lettura del mese. Breve ma intenso, senza considerare l'edizione, curata sia all'esterno che all'interno (ha quella particolare copertina che sembra quasi vellutata, non saprei esattamente come definirla).

INFO: 
Casa editrice:
Runa Editrice
Pagine: 184
Prezzo: 10,00€


L'autrice:
Angela Di Bartolo è nata a Bologna dove vive tuttora. Laureata in Scienze Politiche, lavora presso il suo Comune come Assistente Sociale. Le sue passioni, oltre alla letteratura, sono il giardinaggio, la storia e l’archeologia.

A voi piacciono le raccolte di racconti? E i viaggi nel tempo? Fatemi sapere con un commento!

Buona lettura!


4 commenti:

  1. Io non sono un'amante dei racconti: mi lasciano troppo poco tempo per entrare nella storia e conoscerne i luoghi, le sensazioni, i personaggi. Comunque ultimamente sto provando ad avvicinarmici di più e la tua recensione mi ha molto incuriosito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io li amo particolarmente e sono sempre restia a comprare libri di racconti proprio perché la penso esattamente come te. Ma sai, in questi c'era quel "non so che", quella magia che me li ha fatti piacere tutti! Secondo me questo può essere un buon inizio :) Sono contenta di averti incuriosita ^_^

      Elimina
  2. Ciao Piera, complimenti per la recensione! Avevo già notato questo libro sul tuo blog e mi era piaciuta tanto la cover così emblematica e misteriosa. Scopro che si tratta di una raccolta di racconti aventi come filo conduttore i viaggi nel tempo. Dai tuoi commenti si percepiscono subito le tante emozioni che la lettura di questo libro è riuscita a regalarti. Mi hai davvero incuriosita. Prendo nota. Un caro saluto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente dei complimenti, mi fanno immensamente piacere! Hai proprio ragione: questo libro mi ha suscitato tante, tantissime emozioni ed è proprio per questo che lo consiglio caldamente (oltre al fatto che è bello di per sé ed è scritto benissimo). Se lo leggerai e se ti va fammi sapere se ti è piaciuto :)

      Elimina