Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

giovedì 21 luglio 2016

[Evento]: Presentazione Decina finalista al Premio Sila '49

Cari astrolettori, oggi volevo parlarvi di un bellissimo evento al quale ho partecipato con molto entusiasmo: il Premio Sila '49  ha presentato la decina finalista candidata al premio. L'incontro si è tenuto presso la libreria Ubik di Cosenza, uno spazio luminosissimo in cui ci si sente dolcemente abbracciati dai libri.


Il Premio rinasce con il nome di “Premio Sila ’49” per riprendere le fila di un discorso interrotto. Oggi, come allora, si avverte la necessità di stimolare, valorizzare e ridisegnare le mappe della nostra storia letteraria con uno sguardo attento e sensibile che riaffermi il valore etico della cultura e l’esercizio dello spirito critico.Il Premio Sila ’49, diretto da Gemma Cestari e Luca Ardenti, è promosso dalla Fondazione

Premio Sila, ed è diviso in due sezioni principali: la sezione Letteratura, la sezione Economia e Società. A esse si affiancano i Premi Speciali che la giuria assegna ad autori o opere fuori concorso che hanno un particolare rilievo nella vita culturale nazionale.

I libri della decina 2016 sono:


  1. Le cose semplici di Luca Doninelli
  2. Addio di Angelo  Ferracuti
  3. La provvidenza rossa di Ludovica Festa
  4. Il bambino nella neve di Wlodek Golkorn
  5. Il cinghiale che uccise Liberty Valance di Giordano Meacci
  6. Le regole del fuoco di Elisabetta Rasy
  7. Appia di Paolo Rumiz
  8. Works di Vitaliano Trevisan
  9. La prima verità di Simona Vinci
  10. Kobane Calling di Zerocalcare
Non posso nascondervi il desiderio di leggere tutti questi libri e non vedo l'ora di partecipare ai prossimi eventi. 
Avete letto qualche libro fra questi? Quale vi è piaciuto di più? 

Buone letture!

Nessun commento:

Posta un commento