Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

martedì 12 luglio 2016

[Recensione]: In fuga - Alice Munro

Ciao astrolettori e benvenuti sul Pianeta del Libro. Oggi vorrei parlarvi di"In fuga" libro di Alice Munro, premio Nobel per la letteratura 2013

Trama:
Una serie di racconti brevi, collocati in quell'indefinito territorio che per alcuni altro non è che il "Paese di Alice Munro". La maggior parte delle storie si svolgono in piccole città della regione dell'Ontario; protagoniste sono per lo più donne: di tutte le età, anelanti passioni e bramose di libertà. Ma l'autrice racconta anche le ansie dell'adolescenza, i difficili rapporti fra genitori e figli, i diversi aspetti dell'amore, della malattia e della morte. Racconti che in poche pagine condensano un'intera vita. Una scrittrice che costruisce, utilizzando una prosa diretta e fintamente semplice, strutture narrative di grande profondità e complessità.

Le raccolte di racconti non mi hanno mai particolarmente affascinata per il fatto che la storia raccontata mi sembra sempre "a metà" : amo i romanzi perché mi danno il tempo di ambientarmi, pagina dopo pagina rendendo i protagonisti degli amici di vecchia data, i luoghi in cui si muovono i luoghi in cui mi sono sempre mossa io, un mondo che piano piano diventa mio. Ed è per questo che poi è sempre un dolore abbandonare quei luoghi, salutare quegli amici: un gesto così apparentemente semplice come chiudere il libro diventa in un attimo un momento triste, sentendosi a un tratto strappati da quel mondo che è stato nostro per qualche ora, un mondo nel quale abbiamo riso e pianto. Nei racconti non ho questo tempo, è sempre tutto troppo frettoloso e la cosa che più mi tormenta è che spesso c'è un finale aperto per cui mi resta la sola possibilità di immaginare cosa potrebbe succedere. Ma che fare di fronte a una raccolta di racconti meravigliosa come questa?




Naturalmente le tematiche trattate sono le più disparate: promesse di un futuro felice, un vero appuntamento col destino che a causa di un malinteso distruggerà due vite; profonde domande sul proprio io; promesse di una vita insieme; amori lasciati andare per un futuro migliore; vite spezzate; vite rincorse; vite..vita. La grandezza di Alice Munro sta nel raccontare le persone, di vita, di quella che potresti vivere tu o che hai già vissuto o di quella che vivrai. Un'autrice magistrale e profonda, tante saranno le domande che vi porrete dopo aver letto questo libro, tante poi le riflessioni che vi accompagneranno durante il corso della lettura.


Anche se non siete particolarmente propensi ai racconti io non posso non consigliarvi questa meraviglia!



L'autrice:
Scrittrice canadese Alice Munro, premio Nobel nel 2013 per la letteratura, considerata uno dei più grandi autori di narrativa in lingua inglese dei nostri tempi. 

4 commenti:

  1. E' già in wishlist! :D spero di leggerlo presto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo leggerai fammi sapere se ti è piaciuto :D

      Elimina
  2. Della Munro ho Nemico, amico, amante... ad attendermi sul comodino. Bello il telo Einaudi, ci sono cascata anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile resistere alla tentazione del telo! Quali libri hai preso per ottenerlo? :)

      Elimina