Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

martedì 20 settembre 2016

[Recensione]: Basilicò - Giulio Macaione


Cari astrolettori benvenuti su Il pianeta del libro.Oggi vorrei parlarvi di una meravigliosa graphic novel, letta un paio di mesi fa, che mi ha colpita così tanto da riuscire a parlarne solo adesso, dopo aver messo in ordine i pensieri.

 Trama:
 Un affresco familiare raccontato dal punto di vista dei figli di una matriarca siciliana, costruito intorno alle ricette di famiglia, che intervallano i capitoli e si possono copiare e cucinare veramente. Lampi di flashback seppia punteggiano il bianco e nero della narrazione, disegnando una Sicilia per sempre sospesa tra antico e moderno, bellissima e dolorosa, che Giulio Macaione racconta splendidamente.
 



Dovete sapere che quando un’opera d’arte, nell’accezione più ampia del termine, mi colpisce talmente tanto da sentirla parte integrante di me, mi viene difficile parlarne. È come se dovessi parlare di qualcosa di profondamente intimo, per cui partono turbinii di pensieri ed emozioni. Ed ecco perché non sono riuscita a parlarvi prima di quest’opera, proprio perché ha scatenato in me così tante emozioni da non riuscire a dargli un ordine preciso. Ora che sono passati un paio di mesi tenterò di farvi capire perché tutti dovreste leggere questa graphic novel.
Basilicò ha come protagonista la famiglia di Maria Monreale, matrona siciliana che ama la buona cucina, il cui sogno è quello di scrivere un libro di ricette culinarie (ricette che troveremo all’interno dell’opera) e che, da sola, ha cresciuto cinque figli. Non è stato facile per questi cinque ragazzi crescere senza un padre, le ripercussioni di quest’assenza li caratterizzeranno in maniera differente, rendendoli “difettosi” o per meglio dire “più umani e fragili” di quello che avrebbe voluto Maria. Finalmente arriva l’occasione di riunire tutta la famiglia, il compleanno di Maria è alle porte e ha tutte le intenzioni di festeggiare con i suoi figli. Ma un’ombra oscura si staglierà sulle loro vite.
L’opera si divide tra passato e presente; il passato di Maria e il presente complicato dei suoi figli. Infatti le tavole che rappresentano gli episodi del passato sono caratterizzate dal colore seppia, mentre quelle del presente, in bianco e nero. I disegni li trovo bellissimi e sensuali direi, incredibilmente espressivi e curati in ogni minimo dettaglio. Sembravano muoversi sulla pagina, quasi come se ci si trovasse davanti un film d’animazione.
Naturalmente, da come si evince dal titolo, il basilico ha un ruolo piuttosto importante nell’opera e io non ho potuto fare a meno di paragonare la storia a una novella di Boccaccio.
In questa troppo breve grafic novel ho trovato un finale sconvolgente, che mai avrei pensato, un finale incredibilmente entusiasmante.Ammetto di aver riletto l'ultimo capitolo per essere sicura di non essermi persa qualcosa, un qualche indizio che mi facesse capire cosa fosse successo in realtà. Dopo di che ho pensato: "Ma perché gli autori odiano così tanto noi lettori da lasciarci così sconvolti?!". Credo proprio che leggerei volentieri qualsiasi altra opera di questo giovane e italiano autore, l'arte nostrana ha un nonsoche di veramente speciale.
Voi avete letto quest'opera? Se no, correte in libreria ad acquistarla approfittando anche degli ultimi giorni di sconti su tutto il catalogo BAO- Publishing.

INFO:
Pagine: 160

Prezzo: 15,00€
Casa Editrice: BAO- Publishing

L'autore:
                                    
Giulio Macaione (nato a Catania nel 1983) è cresciuto a Palermo ma vive a Bologna, dove si è diplomato all’Accademia di Belle Arti. Debutta nel 2005 con il corto Mortén, vincitore del concorso “Otto tavole per Mondo Naif” indetto da Kappa Edizioni. Sempre con Kappa, pubblica i romanzi grafici The Fag Hag e Innamorarsi a Milano, entrambi su testi di Massimiliano De Giovanni. Con Comma 22 pubblica Ofelia, tradotto anche in Francia da Edition Physalis. Con Renbooks pubblica I colori del vicino. Attualmente sta lavorando al suo prossimo fumetto Alice from dream to dream, ambientato negli Stati Uniti, dove ha vissuto per un periodo. Il suo blog è giuliomacaione.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento