Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

martedì 25 ottobre 2016

Intervista a Lorenza di Sepio

Ciao a tutti astrolettori. Oggi vi riporto l'intervista fatta a Lorenza di Sepio, creatrice di Simple&Madama. Ho avuto la possibilità di incontrarla in due diverse occasioni (Clicca QUI per il video) e ho recensito il suo fumetto Il bello e la bestia (potete leggere la recensione cliccando QUI).



·         Ciao Lorenza e benvenuta su Il pianeta del libro. Direi di iniziare dalle basi: come sono nati Simple&Madama?
Ciao e grazie di questo incontro! L'inizio del progetto, come racconto sempre, è stato un caso. Un vero e proprio gioco. Non ho mai avuto pretese editoriali, tant'è che le primissime vignette erano state create per restare “private”, nel mio giro di amicizie. Con la viralità che ha travolto il progetto, ho poi esteso gli aneddoti ai luoghi comuni , o a ciò che vedo in giro. Anche il concept dei protagonisti è molto semplice, un ragazzetto un po' sempliciotto (da qui il nome Simple) alle prese con la quotidianità, al fianco di una signorina umorale tutto pepe (da qui Madama)   

·         Essendo due fidanzati che vivono una vita “reale” come sono finiti in una fiaba? E come mai hai scelto proprio questa?
Mi hanno chiesto un volume che fosse diverso dal solito e...cosa c'è di meglio dello stravolgere la realtà, magari proprio vivendo  un altro contesto, una favola, letteralmente parlando? La scelta è venuta da sé, un po' per la natura dei protagonisti ed il fatto che parlasse proprio di una bestia, un po' perché quella è tra le mie fiabe preferite.

·         Li rivedremo in altre ambientazioni “fuori dal comune”?
Non nascondo che mi è stata chiesta un'intera collana di fiabe rivisitate, ma non voglio forzare questo tipo di comicità. Se troverò altre storie da rivedere e reinterpretare, allora lo farò. Ma per ora ho altre e diverse idee da mettere su carta...ma ovviamente per ora niente spoiler!

·         Madama è una dolce (a volte) bad ass. Quanto di te c’è in lei?
Domanda scomoda! Beh, inutile nascondersi dietro ad un dito, Madama effettivamente nasce come mio alterego. Quindi di base è l'esagerazione di tutte le mie ansie, paranoie. Però vi assicuro che dietro tutti quegli spigoli, c'è una tenerona!

·         Ho notato che sei sempre presente sulla tua pagina facebook rispondendo a tutte le domande dei tuoi fan. Che rapporto hai con le persone che ammirano il tuo lavoro e ti seguono con piacere?
E' un bellissimo e fondamentale scambio. Mi piace riservare del tempo per rispondere (o almeno provare a farlo) a tutti i messaggi dei lettori.  E' fonte di spunti e idee, utile per raddrizzare il tiro o capire cosa cercano e vogliono. E poi....se non fosse per loro, non sarei qui a fare questo lavoro. Meritano il mio affetto e la mia attenzione.

·         Una vignetta che adoro è quella che rappresenta Madama a letto con un libro, con accanto Simple che dopo ore si addormenta, mentre lei è ancora assorta nella sua lettura. Qual è il libro preferito di Simple&Madama e quale hai tu sul comodino?
Difficile dire quale possa essere il libro preferito di entrambi i personaggi, sono così diversi! Lei la immagino a leggere qualche romanzo fantasy con retroscena amorosi, lui qualche saga horror un po' splatter. 
Per quanto riguarda me, per questioni  logistiche accanto al letto non ho un comodino, però giuro che ho scaffali pieni fino a scoppiare! Ho libri di Neil Gaiman, Palahniuk, Martin, Benni...generi vari ma, tra tutti, il romanzo che sicuramente ha per me un posto speciale è Oceanomare di Baricco. (di cui ho comunque tutta la bibliografia!)


·         Simple è sempre molto dolce con Madama, difficilmente perde la pazienza con lei. Ma proprio cosa non sopporta della sua dolce metà?
Non credo di aver mai disegnato una situazione in cui litigassero entrambi. Di solito è lei che fa tutto da sola, quindi non so rispondere! Credo comunque che prenderebbero due strade diverse solo in tempo di saldi. Quella è una faccenda che le donne devono risolvere da sole...!

·         Quanti e quali progetti hai in serbo per noi lettrici e lettori?
I progetti per Simple&Madama sono molto lineari,  ho in uscita la raccolta delle pillole del web (con l'aggiunta di inediti) per la fiera di Lucca comics and games, un gioco da tavola in cui le coppie potranno testare il grado delle loro affinità...e poi l'arrivo di un po' di nuovi gadget. In più, fuori dal piccolo e coloratissimo mondo di Simple&Madama, mi piacerebbe lavorare ad una graphic novel di tutt'altro tipo. Più seria e corposa nella storia, più realistica nel tratto. Ma al momento non ho proprio tempo di dedicarmici quanto vorrei. Preferisco fare una sola cosa alla volta, ma fatta bene!
·       
  Grazie per essere stata con noi. Alla prossima!

Grazie a te e a “il Pianeta del libro”!


Nessun commento:

Posta un commento