Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

mercoledì 13 settembre 2017

[BookTag]: Harry Potter Smells Tag

Ciao astrolettori! Perdonate l'assenza sul blog ma ho avuto una settimana piuttosto impegnativa e riprendo a pubblicare con un booktag dedicato al mago più famoso di sempre: Harry Potter. Questo tag è stato realizzato dal blog 365_Lives of books che ringrazio infinitamente per avermi taggata (PS: io adoro i booktag). Prima di iniziare con le risposte ho una domanda per voi: a quale casa appartenete? Io la prima volta sono stata smistata in Corvonero, la seconda in Tassorosso; ed ora ho una seria crisi di identità!

1. EXPECTO PATRONUM. Un libro infantile che colleghi a ricordi positivi.

Sono diversi i libri legati a ricordi positivi: ricordo che quando i miei genitori possedevano la libreria sotto casa, camminavo tra gli scaffali e "rubavo" i libri pop-up della Disney. Quando iniziai a leggere ricordo che mi piacque moltissimo Lily Quench e la regina Drago di N.J. Prior anche se non ho mai continuato la serie.

2. EXPERLIAMMUS. Un libro che ti ha sorpresa positivamente.
Un libro che mi ha piacevolmente stupita è stato Shadow Magic di Joshua Khan (recensione QUI ). Mi aspettavo un fantasy forse un po' banalotto, niente di entusiasmante e invece mi sono innamorata di questa serie e ve la straconsiglio.

3. PRIORI INCANTATEM. Il libro che hai letto più recentemente.
(sì, piango anche io con questa GIF)

Ho recentemente finito Pery Jackson e gli dei dell'Olimpo. La maledezione del titano di Rick Riordan. Ho iniziato il mese scorso questa saga e benché il primo libro non lo abbia amato particolarmente, ho adorato il secondo e questo terzo libro mi è piaciuto un po' meno ma ho tutte le intenzioni di terminare la saga perché mi sono innamorata dei personaggi.

4. ALOHOMORA. Un libro che ti ha introdotto a un genere che prima non consideravi.
Non ho mai amato molto il genere thriller eppure un libro che mi ha introdotta a questo genere e che di conseguenza ho amato è stato Gone girl. L'amore bugiardo di Gillian Flynn che mi ha lasciata scioccata e che mi ha fatto molto riflettere. Davvero un ottimo libro!

5. RIDDIKULUS. Un libro che ti ha fatto ridere.
Difficilmente i libri mi fanno ridere (adoro le storie drammatiche..) ma ci sono due serie che ultimamente mi fanno sorridere parecchio ovvero le già citate saghe di Shadow Magic di Joshua Khan e quella di Percy Jackson.

6. SONORUS. Un libro che pensi che tutti dovrebbero leggere.
Da quando ho aperto il mio amato blog, la pagina Facebook e tutti gli altri profili legati ad esso, non ho mai smesso di parlare e quindi di pubblicizzare Queste oscure materie di Philip Pullman. Sappiate che ad ottobre uscirà il quarto libro di questa trilogia fantasy meravigliosa per cui, se non l'avete letta, recuperatela subito. Non ve ne pentirete.

7. OBLIVIATE. Un libro che vorresti dimenticare.
(sì, piango anche per questa GIF)
Onestamente nessuno. Tutto ciò che leggo mi serve per delineare i miei gusti letterari: anche i libri che non mi piacciono mi aiutano a diventare un po' più critica e li trovo estremamente utili nella scelta delle mie future letture.

8. IMPERIO. Un libro che hai dovuto leggere a scuola.

Ricordo che al terzo anno il professore ci fece leggere Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi. Inutile dire che l'ho trovato bellissimo!

9. CRUCIO. Un libro che ti ha fatto soffrire.
Un libro che mi ha fatto fisicamente soffrire (letteralmente!) per il tema trattato è La figlia femmina di Anna G. Dato (recensione QUI ). Il tema è davvero molto forte ed essendo io particolarmente sensibile ho dovuto spesso chiudere il libro e riprenderlo molto dopo.

10. GEMINIO. Un libro di cui hai più di una copia.
Qui non posso non citare Harry Potter e la pietra filosofale di cui possiedo ben 4 copie. Una è quella in italiano, in copertina rigida, edita dalla Salani; un'altra è in inglese edita dalla Bloomsbury acquistata con l'intento di imparare l'inglese e di iniziare a leggere in lingua anche se purtroppo, essendo un'edizione economica particolarmente "delicata", la copertina si è rovinata subito e sembra un libro usato da 394 persone. Una delle edizioni a cui sono più affezionata è..in greco! Alcuni anni fa un mio amico andò in Grecia e lo pregai di portarmi il primo libro in greco. Naturalmente è greco moderno, io studio l'antico, ma non mi dispiacerebbe un giorno destreggiarmi così bene con questa lingua tanto da poter comprendere anche il greco moderno. Ultima ma non ultima è la copia illustrata da Jim Kay: le edizioni illustrate sono capolavori, rimango estasiata ogni volta che sfoglio le pagine.

11. AVADA KEDAVRA. Un libro che deve essere eliminato.
(piangiamo di nuovo? Ma sì, dai..i miei poveri feels.)

Tralasciando il discorso che ho fatto al punto 7 e ragionando solo ed esclusivamente "con la pancia" rispondo: la saga di Fallen. Tremenda! Non me ne voglia chi l'ha amata, so che ha un fandom davvero consistente, ma io la detesto. Il quarto libro mi ha letteralmente mandata in bestia per quanto fosse ridicolo!

Questo carinissimo tag è finito; chiunque voglia rispondere sotto nei commenti è il benvenuto!

Buone letture!




2 commenti:

  1. Adoro questo book tag e mi sono piaciute molto le tue risposte!
    Mi piacerebbe riproporlo sul mio blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fallo se ti va :) Sarei curiosa di leggerlo :D

      Elimina