Informazioni personali

La mia foto
Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro? -H.Lee-

martedì 3 ottobre 2017

[Preferiti del mese #3]: Settembre 2017

Ciao a tutti astrolettori e benvenuti su Il pianeta del libro! Oggi vi parlo dei preferiti del mese di settembre!

LIBRI!
Il mese di settembre è stato particolarmente frastornante, per me. Sono successe tantissime cose, ho acquistato tanta, troppa roba e devo dire di essere abbastanza soddisfatta delle mie letture. Purtroppo però, facendo un breve bilancio del 2017, sono davvero pochissime le letture da 5 stelle. Spero di leggere, nei prossimi mesi, libri bellissimi! Comunque, ho letto:

  • Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Il mare di mostri - R. Riordan
  • Questo canto selvaggio - V. Schwab
  • Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. La maledizione del titano -R. Riordan
  • Viktoria - Gaia Cardinali
  • Feline - Sarah Bianca
  • La profezia dell'armadillo - Zerocalcare
Devo dire che, tra alti e bassi, sono state tutte letture soddisfacenti. Tra i libri, quello che mi ha fatto impazzire e che mi ha stupita, è stato sicuramente Questo canto selvaggio (di cui potete trovare la recensione QUI!), mentre nell'ambito dei fumetti Zerocalcare vince a mani basse. Ho deciso che di Zero leggerò anche la lista della spesa. È unico!

POESIA DEL MESE!
Questo mese mi è capitato di leggere una delle poesie che amo di più al mondo: O Capitano! Mio capitano! del superbo Walt Whitman. Ho iniziato a leggere le sue poesie al liceo e devo dire che esercita su di me un fascino incredibile.


O Capitano! mio Capitano!

O Capitano! mio Capitano! il nostro viaggio tremendo è finito,
La nave ha superato ogni tempesta, l’ambito premio è vinto,
Il porto è vicino, odo le campane, il popolo è esultante,

Gli occhi seguono la solida chiglia, l’audace e altero vascello;
Ma o cuore! cuore! cuore!
O rosse gocce sanguinanti sul ponte
Dove è disteso il mio Capitano
Caduto morto, freddato.

O Capitano! mio Capitano! alzati e ascolta le campane; alzati,
Svetta per te la bandiera, trilla per te la tromba, per te
I mazzi di fiori, le ghirlande coi nastri, le rive nere di folla,
Chiamano te, le masse ondeggianti, i volti fissi impazienti,
Qua Capitano! padre amato!
Questo braccio sotto il tuo capo!
É un puro sogno che sul ponte
Cadesti morto, freddato.

Ma non risponde il mio Capitano, immobili e bianche le sue labbra,
Mio padre non sente il mio braccio, non ha più polso e volere;
La nave è ancorata sana e salva, il viaggio è finito,
Torna dal viaggio tremendo col premio vinto la nave;
Rive esultate, e voi squillate, campane!
Io con passo angosciato cammino sul ponte
Dove è disteso il mio Capitano
Caduto morto, freddato.

OGGETTO DEL MESE!
Per questo mese vi mostro due oggetti molto semplici ma che racchiudono due delle cose che desidero di più al mondo: nuotare con le balene (probabilmente sono l'unica al mondo a non avere come animale preferito il cane, il gatto, il lupo o il leone ma le balene) e vedere Londra. Ecco quindi due oggetti carinissimi: un'agenda e un segnalibro.

CANZONE DEL MESE!
Girovagando su YouTube ho ascoltato una canzone che ha toccato le corde del mio cuore:

La morte di Chester Bennington mi ha sinceramente scossa: i Linkin Park hanno sempre fatto parte della mia adolescenza. Vi invito ad ascoltare questa meraviglia e ad innamorarvene. 

FILM DEL MESE!

Mese straricco di film:
  • Titanic.
  • Orgoglio e pregiudizio.
  • La musica nel cuore.
  • Inception.
  • Suffragette.
  • Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali.
  • Logan - The Wolverine.
  • Cafè society.
  • Alla ricerca di Dory.
  • Genius.
In tutta onestà non c'è stato un film che mi ha fatto letteralmente impazzire. Naturalmente molti sono dei rewatch ma tra le "novità" ho apprezzato moltissimo Genius (che tratta del rapporto tra Maxwell Perkins, editor di straordinario successo, e Thomas Wolfe, autore del libro O Lost) che apre uno spaccato su quello che era il mondo dell'editoria. Molto interessante e toccante; esiste il libro da cui è stato tratto il film che vorrei leggere (se lo avete letto, fatemi sapere com'è!). Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali è stato estremamente deludente e noioso così come Cafè society. Finalmente sono riuscita a guardare Inception che ho trovato meraviglioso,mentre Alla ricerca di Dory è di una tenerezza disarmante. Tuttavia il podio di "Film del mese" se lo aggiudica Suffragette: inutile che vi dica di cosa parli, semplicemente GUARDATELO!

SERIE TV!
Anche nell'ambito delle serie tv, settembre è stato un mese molto ricco! Ne ho iniziate di nuove e, naturalmente, ne sto portando avanti altre; quelle che sto attualmente guardando sono:
  • Victoria (seconda stagione);
  • Outlander (seconda stagione);
  • Poldark (seconda stagione).
Mentre ho iniziato (e terminato, shame on me):
  • Defenders;
  • The cuckoo's calling;
  • Il racconto dell'ancella;
  • Death note (anime).

Questo mese è una guerra aperta fra The cuckoo's colling, serie che ha come protagonista l'investigatore privato creato dalla mente geniale di J.K.Rowling che ne ha scritto una trilogia, e Il racconto dell'ancella, serie tv che mi ha sconvolta, stupita, che ha scatenato una serie infinita di emozioni! Entrambe meravigliose e profondamente diverse, The cuckoo's calling (Il richiamo del cuculo) ha fatto riemergere in me le stesse emozioni che mi aveva suscitato il libro: nonostante io fossi già a conoscenza del finale della storia, delle indagini e quant'altro, ho adorato questa trasposizione televisiva, molto fedele e curata nei dettagli. Insomma, da brava fangirl, mi sono innamorata di Cormoran. Ecco, l'ho detto. Il racconto dell'ancella è, beh, un capolavoro. Sin dalla prima puntata è riuscita a tenere alta l'attenzione e la tensione e il tema trattato è disturbante. Tutti dovrebbero guardarla; ho inoltre acquistato il libro che non vedo l'ora di leggere! L'avete vista?






MOMENTO DEL MESE!
Come già detto all'inizio, settembre è stato un mese altalenante, ricco di giorni brutti e terribili, alternati a momenti ricchi di soddisfazioni, gioie e anche tensioni. Tuttavia il momento più bello è quello caratterizzato dall'incontro con Lorenza di Sepio persona splendida, nonché autrice di Simple&Madama (potete trovare la mia recensione di un suo libro QUI!). L'ho incontrata grazie al Festival del fumetto. Le strade del paesaggio di Cosenza e, oltre ad aver fatto una piacevolissima chiacchierata, ha realizzato per me uno sketch assolutamente splendido.Una piccola me, in versione archeologa, osserva scettica una statua greca con le sembianze di Madama. Ditemi voi se non è meraviglioso!

Ecco "in breve" i preferiti del mese di settembre. Cosa ne pensate? Scrivetemelo con un commento, sarò strafelice di rispondervi! A presto e...

Buone letture!




Nessun commento:

Posta un commento